vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Orienteering

L' orienteering, o corsa di orientamento, è una disciplina sportiva nata nei paesi scandinavi più di un secolo fa. La gara di orientamento è una competizione che impegna fisico e mente in maniera divertente.

Alla partenza viene consegnata a ciascun concorrente una carta topografica molto precisa della zona di gara, sulla quale sono indicati con segni convenzionali la partenza, l'arrivo e i vari punti di controllo intermedi. Le partenze sono scaglionate in un certo periodo di tempo.

Quando il concorrente giunge sul posto esatto corrispondente ad un punto di controllo segnato in cartina troverà come riferimento un prisma triangolare bianco/arancione, detto lanterna, con una pinzetta punzonatrice che servirà per dimostrare l'avvenuto passaggio.

Il percorso da seguire per raggiungere il punto è libero, ognuno sceglie quello che ritiene migliore o più adatto ai suoi mezzi cercando di "leggere" attentamente la cartina aiutandosi anche con la bussola. Vince, ovviamente, chi realizza il tempo migliore transitando in tutti i punti previsti.